Post chirurgia refrattiva

Le diverse tecniche di chirurgia refrattiva (lasik, prk, cheratotomia radiale, trapianto di cornea…) consentono la correzione chirurgica dei più comuni difetti visivi.

In alcuni casi, tuttavia, l’intervento può non dare i risultati sperati: visione non soddisfacente o regressione miopica potrebbero non permettere una buona qualità della vita.

In questi casi occorre un’attenta analisi e un trattamento personalizzato, per realizzare lenti a contatto che rispettino la cornea e la sua nuova particolare condizione.

Le nostre soluzioni

L’applicazione delle lenti post chirurgia refrattiva prevede un attento controllo preliminare, con l’obiettivo di valutare e prevenire eventuali complicanze, con la rilevazione dei dati corneali.

La lente viene quindi progettata e simulata tramite un potente software che permette da un lato di evitare fastidiose prove al paziente e dall’altro di ottenere una lente a contatto assolutamente personalizzata che abbia un appoggio delicato sulla superficie dell’occhio.